MIM 054240109  boic84200r@istruzione.it  Cod. Mecc. BOIC84200R Cod. Fatt. UFU54V

Immagini, suoni, colori al termine della scuola dell’infanzia.

Immagini, suoni, colori al termine della scuola dell’infanzia.

TRAGUARDI

Il bambino comunica, esprime emozioni, racconta,utilizzando le varie possibilità che il linguaggio del corpo consente.
Inventa storie e sa esprimersi attraverso la drammatizzazione, il disegno, la pittura e altre attività manipolative; utilizza materiali e strumenti, tecniche espressive e creative; esplora le potenzialità offerte dalle tecnologie.
Segue con curiosità e piacere spettacoli di vario tipo (teatrali,musicali, visivi, di animazione); sviluppa interesse per l’ascolto della musica e per la fruizioni di opere d’arte.
Scopre il paesaggio sonoro attraverso attività di percezione e produzione musicale utilizzando, voce, corpo e oggetti.
Sperimenta e combina elementi musicali di base, producendo semplici sequenze sonoro-musicali.
Esplora i primi alfabeti musicali, utilizzando anche i simboli di una notazione informale per codificare i suoni percepiti e riprodurli

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

Riconoscere e nominare i diversi linguaggi espressivi (musica, arte, teatro..) partendo dal proprio corpo. 

Sperimentare e riconoscere le diverse tecniche espressive e strumenti. 

Sviluppare l’interesse per il senso del bello, per le arti e l’ambiente che ci circonda. 

Sviluppare la capacità di ascolto della propria voce e dei suoni e rumori dell’ambiente

CONOSCENZE

Le caratteristiche dei suoni/ rumori del corpo (battito cardiaco,uso della voce, battito delle mani).

Le caratteristiche delle diverse tecniche. Utilizzo di materiali diversi. 

Le diverse espressioni dell’arte. 

Conoscenza delle varie forme espressive.

Attività di ascolto e riproduzione di semplici sequenze sonoro-musicali.

Riprodurre in sequenza suoni e rumori attraverso il corpo, gli oggetti e gli strumenti musicali.

ABILITA’ 

Espolora suoni / rumori del proprio corpo in modo guidato e spontaneo.
Discrimina suoni e rumori muovendosi in base al ritmo della musica rispettando le consegne.
Utilizza in modo appropriato e creativo diversi materiali con varie tecniche.
Valorizza ed apprezza le varie forme espressive e le riconosce nel proprio ambiente
E’ in grado di tenere in ordine il proprio materiale e quello comune
Presta attenzione nel seguire e fare spettacoli di vario tipo.
Rispetta i turni di azione all’interno delle varie forme espressive.
Ascolta e riconosce le sonorità e la loro provenienza
Modula la propria voce
Riconosce suono-silenzio, forte-piano, veloce-lento.
Riconosce e riproduce una sequenza sonora.

AZIONI DELL’INSEGNAMENTO DIRETTO

Organizzare giochi di esplorazione dei suoni/rumori del proprio corpo.
Rappresentare in modo plastico- grafico- pittorico dei suoni e rumori ascoltati.
Svolgere attività di drammatizzazione e riproduzione dei suoni/rumori
Organizzare gruppi per la condivisione delle esperienze vissute.
Presentare i vari materiali e sperimentare il loro utilizzo.
Organizzare attività pratiche individuali e in gruppo in modo spontaneo e guidato.
Organizzare in piccoli gruppi atelier di pittura e manipolazione (creta, pongo, ecc.) anche attraverso l’ausilio delle nuove tecnologie.

Guidare il bambino a raggiungere un’autonomia nel riordino dei vari angoli di gioco e spazi della scuola. Creare routine quotidiane (ingresso, pasto, la cura del corpo, il riposo,ecc) scandite dalle esperienze dirette dei bambini. Organizzare attività ludiche in circle time utilizzando i diversi linguaggi espressivi.
Visite guidate sul territorio
Costruzione di semplici strumenti musicali.
Giochi di ascolto e riproduzione di semplici sequenze sonoro- musicali abbinate anche a fiabe e storie inventate.