MIM 054240109  boic84200r@istruzione.it  Cod. Mecc. BOIC84200R Cod. Fatt. UFU54V

PROGETTI PRIMARIA

I progetti promossi dalla nostra scuola sono volti a valorizzare l’interesse verso le discipline curriculari per favorire la crescita culturale e umana dei ragazzi. 

Progetti scuola primaria Sante Zennaro a.s. 20-21

Progetti scuola primaria Sante Zennaro

Parola d’ordine “inclusione”: laboratori I.D.

L’Istituto  garantisce l’integrazione degli alunni H al pieno delle loro possibilità, la scuola programma e attua percorsi individuali di inserimento e di apprendimento scolastico considerando i livelli di partenza, ponendo traguardi progressivi e verificandoli in itinere.
Gli obiettivi di apprendimento non possono essere separati da quelli di socializzazione del bambino in difficoltà all’interno del gruppo classe e in tutte le forme di vita comunitaria. Per meglio attuare l’individualizzazione dei percorsi didattico-educativi, da diversi anni il nostro Istituto comprensivo propone numerose attività laboratoriali poiché le ritiene una modalità di lavoro privilegiata per favorire l’integrazione e l’apprendimento. In considerazione di ciò aderisce ai laboratori “I.D.”, proposti dall’ASL e dall’Ente locale, e progetta percorsi laboratoriali di Istituto mirati, rispondenti ai bisogni di ciascun alunno diversamente abile.

Laboratorio Ludico -Comunicativo.
Si presenta come un contesto nel quale è possibile realizzare esperienze diverse di carattere ludico, espressivo e comunicativo.
Si basa sulla rappresentazione di fiabe/racconti, integrata da attività manuali, grafico-pittoriche e di drammatizzazione. Il conduttore, Daniele Trombetti per mezzo di supporti visivi o di produzione delle sequenze narrative e di un copione, coinvolge i partecipanti in una drammatizzazione, dove ciascuno ha un proprio ruolo. L’utilizzo di canali comunicativi diversi permette a tutti i partecipanti di trovare uno spazio adeguato alle proprie capacità, di condividere un’esperienza positiva.

Immagine4Immagine5

Laboratorio Andiamo a cavallo.
E’ molto forte l’attrazione che i cavalli suscitano nei bambini: nelle loro fantasie il cavallo è protagonista di sogni, fiabe e desideri. Il cavallo è simbolo di forza, potenza, velocità, nobiltà, libertà. E’ caldo, docile, sottomesso. Il laboratorio, attraverso la conoscenza ed il contatto con il cavallo, aiuta i bambini a conoscere se stessi divertendosi, confrontandosi con potenzialità, capacità e limiti, aiutando e facendosi aiutare.
Per le sue caratteristiche, il cavallo rappresenta un supporto sia fisico che psicologico perché è un animale vivo, mobile, sensibile, ricettivo con cui entrare in relazione. Il cavallo diventa così mediatore tra il bambino ed il resto del mondo, gli offre la possibilità di riconoscere l’importanza della relazione con l’altro e del rispetto reciproco.

                                    Immagine3Immagine1
Laboratorio Musicale.   
Condotto dall’esperto Francesco Ottaviani è attività ludico musicale e coinvolge i bambini in maniera attiva, attraverso giochi di sonorizzazione di ascolto ed esecuzione di canzoni. I bambini sperimentano ed utilizzano sia il linguaggio musicale sia quello corporeo, accostandosi  alla conoscenza di strumenti musicali ed del loro suono caratteristico.

Immagine2

PROGETTO MUSICASCUOLA

 

Educazione alla mondialità con i missionari di Villaregia: opportunità di confronto e aiuto.

Il bacio della buona notte, vestiti puliti da indossare al mattino o la merenda per la scuola – certo andare a scuola per chi è fortunato – siamo contenti quando gli altri ci ascoltano e ci trattano bene. Nessuno dovrebbe togliere a qualcun altro questi diritti.  La missionaria volontaria dell’associazione di Villa Regia, Paola Pavan, ha fatto conoscere a tutte le classi di Sante Zennaro altri bambini che vivono (anzi sopravvivono) in luoghi lontani da qui: in Brasile, in India, dove lei si è recata insieme ad altri volontari per prestare aiuto concreto e sostegno morale. I bambini della nostra scuola hanno riflettuto sull’argomento ed hanno risposto con trasporto emotivo ed empatico, preparando disegni e portando generi alimentari da donare ai loro coetanei lontani. “Questo  – dichiara Claudia Di Giuseppe, docente di religione – è stato un esempio di come la misericordia abbia il dono di passare di mano in mano e di cuore in cuore semplicemente e concretamente, apprezzando le nostre piccole e grandi fortune quotidiane. Quali fortune? Non solo avere vestiti, cibo ed affetto oggi, ma avere la reale possibilità di poter conservare questi diritti per il giorno dopo”.

Immagine1  Immagine2              Immagine3     Immagine4

 

Giornata dello sport al “Romeo Galli”

Tanto sport e sano divertimento per gli alunni dell’Istituto comprensivo sante Zennaro, protagonisti della Giornata dello sport che si svolge ogni anno allo stadio comunale “Romeo Galli”.

Immagine5      Immagine8

Immagine6    DSC_0074    DSC_0194

DSC_0370     DSC_0361